La Digitalizzazione non è una Rivoluzione

Il Software è diventato parte integrante delle nostre vite. Ha eliminato la carta e sostituito i supporti fisici e analogici, ha modificato le nostre abitudini e moltiplicato gli strumenti di comunicazione. Oggi, gli strumenti digitali sono il modo principale con cui interagiamo con la realtà che ci circonda. Ma, nonostante i grandi cambiamenti degli ultimi anni e in particolare quelli dovuti alla pandemia di Covid-19, la digitalizzazione ha trasformato le nostre vite gradualmente e raramente viene percepita come una rivoluzione.

Il Software non è una bolla

Anche in ambito industriale la trasformazione digitale ha iniziato un analogo percorso:  la: ormai da 15 anni il mondo enterprise sta attraversando un profondo e continuo mutamento. Diverse trasformazioni e colossali investimenti sono stati spesso classificati come bolle speculative o Hype Cycles sospinti da aspettative sproporzionate rispetto ad innovazioni tecnologiche talvolta applicate a sproposito. La verità è un’altra: citando Marc Andreessen, il creatore del primo browser web, il Software non è una bolla. Ogni nuova tecnologia per la digitalizzazione si combina con le innovazioni tecnologiche precedenti aumentando in modo combinatorio le opportunità di:

  • generare nuovi modelli di business 
  • accelerare la trasformazione di modelli esistenti, 
  • incrementare l’efficienza del processo produttivo.

Questo è uno dei meccanismi che consente alle aziende di innovare e consolidare il proprio vantaggio competitivo. Non si tratta di una rivoluzione improvvisa e i risultati non arrivano grazie all’adozione di una singola, specifica tecnologia. La costante applicazione nel tempo della trasformazione digitale è il fattore che ne determina il successo. Quella che appare una rivoluzione industriale improvvisa è solo il risultato di un processo lento, ponderato e costante che ha raggiunto la sua massa critica e ha iniziato a produrre risultati sempre più evidenti.

I fattori di successo per la digitalizzazione

Strategia Digitale e Strategia di Business sono gli elementi fondamentali per affrontare con successo la trasformazione digitale. 

  1. La Strategia Digitale è la consapevolezza e la capacità di inserire nel proprio processo produttivo l’innovazione digitale, identificando e sfruttando i benefici che questa comporta. Per mitigare i rischi e prevedere le criticità insite nell’adozione delle nuove tecnologie, può essere conveniente affidarsi a professionisti della trasformazione digitale, così da integrare la propria conoscenza con esperienze e buone pratiche nel settore della digitalizzazione. 
  2. La Strategia di Business definisce la sostenibilità e l’opportunità dell’investimento: nelle sue espressioni più efficaci si riescono  a identificare uno o più nuovi modelli di business resi possibili dalla digitalizzazione. Un esempio frequente è la creazione di un Data Market all’interno della value chain o dell’ecosistema dell’azienda: i dati di processo opportunamente trattati possono essere acquistati dai partners o dai clienti diretti o indiretti per varie tipologie di attività, dal Marketing fino all’efficientamento delle attività di Service.

La tecnologia non basta

Oltre alla definizione delle strategie digitali e di business, anche la cultura aziendale deve adattarsi ai nuovi paradigmi, ricordando che l’innovazione tecnologica non è un obiettivo in sè, ma uno strumento al servizio della conoscenza di dominio dell’azienda e del processo aziendale. 

La tecnologia deve essere invisibile: non deve generare distrazioni o creare attriti.,. Deve semplicemente funzionare ininterrottamente, scalare al crescere delle opportunità identificate dal business, adattarsi al processo aziendale, interpretare e assorbire la conoscenza di dominio e supportare la strategia digitale definita dall’azienda.

Rendere la tecnologia invisibile non è facile e rappresenta uno dei motivi per cui la digitalizzazione ha stentato a mantenere le sue promesse di adozione e crescita. Se ormai è relativamente facile applicare tecnologie come l’IoT e il Machine Learning in situazioni controllate, come progetti pilota o semplici dimostrazioni di fattibilità (Proof of Concepts), non è altrettanto semplice portare queste soluzioni in produzione. 

Un esempio tipico di queste difficoltà è l’integrazione IT / OT, ovvero la convergenza tra Software e Operations. Queste ultime sono tradizionalmente legate a sistemi di automazione chiusi (ovvero senza interfacce aperte e standardizzate) e altamente specializzati o addirittura del tutto privi di automazione e ancora gestiti da procedimenti analogici o manuali. L’integrazione IT / OT può essere dimostrata attraverso prototipi e implementazioni demo ma è molto complesso garantirne la robustezza e l’affidabilità in scenari reali senza una sufficiente esperienza e competenza e sviluppando tutto il Software necessario in modo disorganico ed estemporaneo.

Quali ostacoli restano da superare?

L’elemento determinante per il successo di una strategia digitale è riuscire a superare una serie di ostacoli come: 

  • la convergenza IT / OT, 
  • la gestione dell’End-Of-Line, 
  • il Single-Sign-On e l’autorizzazione dell’accesso ai dati, 
  • la multi-tenancy e la protezione del dato,
  • la qualità dei dati raccolti 
  • la gestione del ciclo di vita dei modelli di analisi dati 

Con un approccio sistematico alla digitalizzazione, si possono coordinare varie tecnologie emerse negli ultimi anni, coniugandole con quelle più attuali per ottenere un sistema armonico e completo. Solo così l’innovazione si costruisce in modo progressivo. 

 

Il team di FlairBit lavora nella Digital Transformation da più di 15 anni e negli anni ha integrato e utilizzato nel mondo Enterprise tutte le tecnologie che oggi rendono possibile la trasformazione digitale: Web Services e Internet, Industrial Internet of Things, Mobile, Machine Learning e Artificial Intelligence. L’esperienza accumulata in questi anni è condensata nel nostro prodotto, Senseioty. Grazie a Senseioty, le aziende potranno sfruttare i benefici della Digitalizzazione, misurare la loro efficienza operativa, migliorare i loro processi e ideare nuovi modelli di business e intraprendere la strada che li terrà sempre un passo avanti ai loro concorrenti: la continua adozione delle nuove tecnologie digitali gestita con una solida strategia e con competenza.

Author avatar
Flairbit